Consigli di viaggio per l’isola di Corfù


L’isola di Corfù, nel Mar Ionio, è la seconda isola più grande della Grecia dopo Cefalonia. È molto vicina all’Italia quindi è uno dei posti preferiti dai turisti italiani. È ben collegata con i principali porti sia italiani che greci ma ha anche un aeroporto molto attivo in ogni stagione. La bellezza naturale di quest’isola compete con quella storica e artistica, dovuta principalmente alle dominazioni italiane. Il periodo tarantino e il periodo veneziano – tra il XIII e il XVII secolo – hanno lasciato tracce importanti.

Quando andare a Corfù

Corfù è un’isola mediterranea con un bel clima. L’estate è soleggiata, calda ma anche ventosa ma praticamente ogni stagione dell’anno è buona per una vacanza laggiù. L’inverno a Corfù è troppo piovoso, quindi è meglio non pianificare il soggiorno in quei mesi.

Come arrivare

Il modo più romantico e rilassante per raggiungere l’isola di Corfù è il traghetto. Viaggi giornalieri partono da Ancona, Bari e Brindisi in Italia o da altri porti della Grecia, Croazia o Serbia. L’aeroporto internazionale dell’isola è l’aeroporto Ioannis Kapodistrias. Situato immediatamente fuori dalla periferia meridionale della città di Corfù, questo aeroporto dispone di negozi, agenzie di viaggio e centri medici ed è collegato con la città tramite autobus, taxi e trasferimento privato.

Come muoversi sull’isola di Corfù

A Corfù potete facilmente noleggiare auto, ciclomotori, quad e visitare il posto da solo. Potrete anche scegliere di andare con gli autobus locali, i famosi “bus verdi” di Corfù. Consigliamo comunque di camminare. Soprattutto se vorrete visitare le spiagge o i villaggi dell’isola.

Cosa vedere

La bellissima Fortezza Veneziana è uno dei monumenti più affascinanti dell’isola. Il castello risale al XVII secolo. Ancora più antica è la Fortezza Bizantina, che include la bellissima chiesa di San Giorgio all’interno delle sue mura. Nella città di Corfù meritano una visita anche la chiesa di San Spiridione, le strette vie medievali, i piccoli mercati ed i musei. Da non perdere il Palazzo Akilleion e il Museo delle Banconote. Le spiagge più belle di Corfù sono: Ipsos, Pontikonissi (di fronte a una piccola chiesa al largo della costa collegata alla spiaggia da una linea di sabbia), la spiaggia selvaggia di Kassiopi, Palaiokastritsa, Sydari (con il suo “canale dell’amore”).