Consigli di viaggio per Napoli


napoli

Gli antichi dicevano “vedi Napoli e poi muori”. Perché vivere una vita senza aver mai conosciuto questa incredibile città non sarebbe giusto. Napoli è estrema. O si ama o si odia, non ci sono vie di mezzo. Se la amate, però, sarà per tutta la vita. Una città dalle mille contraddizioni, vi accoglierà con l’eleganza di una capitale. Il sole di un paese tropicale e l’allegria mediterranea faranno il resto.

Napoli è caos e vivacità, sicuramente la noia non è di casa qui. Troverete di tutto: mare, montagna, monumenti, feste, ricchezza e povertà. Troverete spiagge e parchi, castelli e vicoli angusti. E poi c’è la gente, che è l’anima viva di Napoli. Il marchio indimenticabile.

Quando andare a Napoli

Non fatevi problemi, ogni stagione è ottima per andare a Napoli. Il clima della città è mediterraneo. Gli inverni sono miti e ventilati, le estati molto calde. Le stagioni mediane sono spesso disturbate da forti piogge ma regalano temperature ideali. Il nostro consiglio è di visitare Napoli in dicembre, per scoprire anche la magia della “via dei presepi”, San Gregorio Armeno.

Come arrivare

Da tradizionale e antichissima città di mare, Napoli vive intorno al proprio grande porto. Qui partono e arrivano navi da crociera, traghetti e aliscafi. Non ci saranno problemi di scelta, ogni mezzo di trasporto è perfetto per arrivare a Napoli.

La stazione centrale di piazza Garibaldi accoglie treni da tutta Italia. L’aeroporto Capodichino – a soli 4 km dal centro – smaltisce il traffico aereo. Lo scalo è ben collegato al centro tramite una linea di bus apposita Alibus e i servizi taxi e metropolitana. In macchina si arriva da ogni parte d’Italia grazie a strade statali e alle tre autostrade principali: A1, A3 e A16.

Come muoversi a Napoli

La macchina è una pessima idea per spostarsi nel centro storico di Napoli. Traffico folle e continuo e assenza di parcheggi pubblici – sono quasi tutti privati – rendono impossibile l’impresa. L’ideale è andare a piedi, oppure affidarsi ai mezzi. Numerosi gli autobus urbani, ma anche i tram. Ci sono 4 funicolari e alcuni ascensori per la zona collinare.

La metropolitana sfrutta parte del percorso della Ferrovia Circumvesuviana. Famosa la linea 2 per alcune stazioni divenute monumenti di arte contemporanea. A Napoli esiste anche una Metro Mare, una linea ferroviaria che collega tutti i quartieri e le cittadine della costa.

Cosa vedere

Il centro storico di Napoli è un monumento a se stante. Camminare per i vicoli, attraversare cortili e scalinate è emozionante. Tra i monumenti più famosi sono da ammirare il Maschio Angioino, il Castel dell’Ovo, Piazza del Plebiscito. Nelle vicinanze, Palazzo Reale e la Galleria Umberto I. Come già detto, vale la visita anche Via San Gregorio Armeno.

Da non perdere Napoli Sotterranea, un viaggio tra gli immensi tunnel di tufo che scorrono sotto la città. E ancora: il Duomo, il Monastero di Santa Chiara, la chiesa di Trinità Maggiore. Bellissima anche la certosa San Martino. Alcuni quartieri di Napoli sono monumenti a parte: il Vomero, Posillipo, Quartieri Spagnoli, Campi Flegrei. I tanti musei meritano tutti, ma in particolare Capodimonte e il Museo Archeologico. Preparatevi a una lunga vacanza. Occorre almeno una settimana per vedere tutto e vederlo bene.