Consigli per un viaggio a Cagliari


Aeroporti nelle vicinanze

Transfer aeroporto di Cagliari-Elmas (CAG)

La gente viene in Sardegna e di solito pensa solo al meraviglioso mare, alle ville dei miliardari, alla pazza vita notturna. Non molti vengono per visitare i paesi e le città dell’isola, in particolare Cagliari, il capoluogo. E  Cagliari ha tanto da raccontare! Le primissime tracce umane, qui, risalgono al 3000 a.C. e sono ancora visibili nei dintorni. La città è stata fondata 8 secoli prima di Cristo e da allora è cresciuta tutt’intorno al suo porto naturale, lo Stagno Santa Gilla. Dovreste visitare Cagliari, almeno una volta nella vita, per capire l’anima della gente e la tradizione della Sardegna. Scoprirete un piccolo paradiso di cultura.

Quando andare a Cagliari

Cagliari accoglie i turisti in ogni stagione dell’anno. Le estati qui sono affollate e calde, le restanti stagioni comunque godono di bel tempo e poche piogge. In inverno le temperature raramente scendono sotto i 10 ° C. Il periodo migliore sia per visitare la città che per godersi il mare è la tarda primavera.

Come arrivare

La maggior parte dei turisti arriva a Cagliari in nave o in aereo. Il porto è uno dei più importanti d’Italia, sia per le navi commerciali che turistiche. L’aeroporto locale, il Mameli Elmas, accoglie principalmente compagnie low cost ed è particolarmente attivo d’estate. È ben collegato con la città (a 6 km) da servizi di autobus, una linea ferroviaria speciale, transfer privati ​​e taxi.

Come muoversi a Cagliari

A Cagliari ci si sposta facilmente in autobus o in tram. Il centro storico è piccolo, potrete esplorarlo anche a piedi. In Sardegna non ci sono autostrade, quindi se vorrete visitare la provincia è meglio noleggiare un’auto ed esplorare le strade statali che convergono a Cagliari da tutta l’isola.

Cosa vedere

Il centro storico di Cagliari è una bella collezione di edifici del XVIII e XIX secolo, antiche chiese – Cattedrale dell’Assunta (1258), San Saturnino (V secolo), San Michele e Sant’Anna, entrambi del XVIII secolo – e parchi. Da ammirare gli eleganti palazzi in stile Liberty (Valdes, Merello, Balletto, Accardo), il Palazzo Reale, il Municipio Vecchio.

Cagliari ha antichi patrimoni militari, come il Castello San Michele, la Fortezza di San Remy, la Fortezza di Sant’Ignazio e parte delle antiche mura. Alcuni resti archeologici si trovano sia in città – Anfiteatro, Villa Tigellio – sia in periferia, come la Necropoli di Tuvixeddu.