Consigli di viaggio per Catania


catania

Aeroporti nelle vicinanze

Transfer aeroporto di Catania (CTA)

Catania è una delle città più belle della Sicilia. Distesa dolcemente tra il mare e il vulcano Etna, appare sia elegante che dinamica. Le sue architetture descrivono la sua evoluzione nel corso dei secoli, dal tempo dei Greci ai giorni nostri. Catania è … passeggiare tra antichi teatri, splendidi edifici, sentieri verdi del Parco Bellini, lungomare. Godetevi le deliziose colazioni nei bar di Via Etnea o la vita notturna mentre suona la musica dal vivo. Catania è un bel posto da scoprire, giorno dopo giorno.

Quando andare a Catania

Potete  pianificare il viaggio a Catania sempre. Ogni momento dell’anno è perfetto per visitare questa città. Se non amate i giorni caldi e umidi, probabilmente dovreste evitare l’estate (luglio e agosto). Passeggiare per il centro di Catania può essere estenuante, in quei mesi. Qualsiasi altra stagione andrà bene. Noi consigliamo di venire la prima settimana di febbraio per assistere alla spettacolare festa della  patrona Sant’Agata, il giorno 5.

Come arrivare

Catania è collegata al resto della Sicilia da tre autostrade: A18 per Messina, A19 per Palermo e la nuova autostrada per Siracusa. Le linee di autobus regionali e locali aiutano le persone a spostarsi da e per la città ogni giorno. La grande stazione ferroviaria – dove fermano i treni da e per il continente  – è centrale. Non lontano dalla stazione si trovano i terminal degli autobus.

Catania ha un porto moderno e un nuovo grande aeroporto. L’aeroporto internazionale Vincenzo Bellini-Fontanarossa si trova 5,5 km a sud della città. È possibile raggiungere l’aeroporto da  Catania in autobus (Alibus, Sais, Etna Trasporti, AST), taxi, transfer privato. Si può facilmente noleggiare un’auto per essere autonomi. Una nuova stazione della metropolitana sarà aperta all’aeroporto entro 5 o 10 anni.

Come muoversi a Catania

A Catania ci si sposta spesso in autobus. I piccoli bus AMT arancioni garantiscono collegamenti in tutta la città. I turisti possono godersi una gita nel centro storico a bordo dei simpatici autobus a due piani. Molte persone usano la metropolitana, anche se ha solo 11 stazioni ed è ancora incompleta. I taxi sono disponibili anche se non molto comuni. Sempre più catanesi amano muoversi in bici.

Cosa vedere

La parte migliore di Catania è il suo antico centro storico. Lungo la via Etnea, lunga 3 km, ammirerete monumenti, edifici, parchi e chiese di rara bellezza. Il Parco Bellini è l’area verde più grande e più bella della città. Non lontano troverete il teatro romano di piazza Stesicoro. È forse l’unico teatro antico al mondo fatto di pietra lavica.

Proseguendo,si può visitare la chiesa della Collegiata, la meravigliosa via barocca dei Crociferi, l’elegante piazza dell’Università e infine la piazza Duomo. La maestosa cattedrale di Catania si affaccia sulla fontana dedicata all’Elefante e sul Municipio. Da piazza Duomo partono due lunghe strade: via Vittorio Emanuele, dove visiterete un altro Teatro Romano e Via Garibaldi che conduce alla bellissima Porta Garibaldi.

Non lontano da Via Garibaldi si trova il Castello Ursino. Camminando su per la Via di San Giuliano, arriverete davanti alla bellissima chiesa di San Nicola La Rena e al grande monastero benedettino. Vale la pena visitare entrambi! Se amate il mare, nella parte settentrionale e più moderna di Catania potrete fare una passeggiata sul bel lungomare, da San Giovanni Li Cuti al porto di Ognina.

 

Escursioni Etna in fuoristrada – Etna Jeep Tour